Tu non cantavi mai la sera (6)

PER OGNI GIORNATA NERA MIGLIAIA DI PERSONE CONDIVIDONO UN COCA-COLA.

NUTELLA FA PARTE DELLA TUA STORIA, TU FAI PARTE DELLA SUA.

” “Il primo è quello della Coca cola (si vedeva in tv lo scorso anno) in cui scorrono immagini riprese in vari paesi del mondo in una stessa giornata, eventi belli che si contrappongono alle cattive notizie amplificate dai media. “Il Pd deve imparare a dare messaggi ottimisti e non sempre negativi, cosa in cui siamo purtroppo specializzati”, dice al pubblico. “Non è mica possibile che chi sa comunicare bene venga accusato di intelligenza con il nemico”, fa notare polemico. “C’è bisogno di un sogno, di qualcosa in cui sperare, di un futuro in cui credere”.

“Per illustrare il concetto cosa c’è di meglio dell’ultima pubblicità della Nutella che personalizza i vasetti con i nomi? “Il partito che faremo, se vincerò io, dovrà chiamare per nome le persone. Voi non siete consumatori, utenti o gente. Voi siete voi, uomini e donne con un’identità”, dice rivolto alla platea. “Il Pd deve chiamare per nome le persone che ne fanno parte, come singoli pezzi di una comunità e non come se il partito fosse composto da una società anonima”.”
Fonte: La Repubblica: http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/11/25/news/renzi_vi_spiego_la_mia_idea_del_pd_in_tre_spot-71947632/

http://video.repubblica.it/edizione/firenze/lo-spot-coca-cola/147847?video=&ref=HREC1-2

“L’incessante desiderio – effetto del disincantamento del mondo – di esperienze e di sperimentazione sull’identità, attraverso gli stili di vita, del consumatore stava in un rapporto di causazione reciproca con la promozione, da parte del marketing, del consumo come strumento adeguato ad appagare tale desiderio in continuo cambiamento. Sin dall’origine, il marketing produce forme di reincantamento estetico-emozionale per mezzo della razionalizzazione.” Cesare Silla, abstract tesi di dottorato:”Genealogia del marketing : il capitalismo di consumo tra razionalizzazione e reincantamento”

“che sia liberata dai sogni
e dai falsi bisogni
non compri
non esca
non cresca
sia vera”

mementomori
“Anche se riproduci all’infinito ciò che è vanità, resta vanità”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...