Proust su Facebook: ha una relazione aperta con Albertine

“Certo avevo potuto scambiare sms, telefonate e messaggi con Saint Loup, essere costantemente in contatto con facebook, ma la loro attesa non era stata forse inutile, il loro risultato nullo? E le ragazze di campagna, senza alcun privilegio sociale, senza alcuna relazione, o gli esseri umani prima dei perfezionamenti della civiltà, non soffrono meno, dal momento che si desidera meno, che si rimpiange meno ciò che si è sempre saputo inaccessibile e che per questo è rimasto irreale?”
Marcel Proust (ritoccato) sul Desiderio ai tempi di facebook e dei cellulari; in “La fuggitiva”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...