del primo impatto fra antropologia ed Haiti

Una simpatica antropologa è stata un mese qui in Haiti e ha prodotto un bello scartafaccio di 50 pagine, che mi sto leggendo, per l’Unione Europea, Ukaid e EireAid. 19 Agosto, 21 Settembre e il lavoro sul campo è fatto! E’ del tipo che scrive che i poveri sono “invisibili”, e le comunità dei campi e delle bidon ville non sono unite ma sono tutti individualisti e che questa idea è “innata”, dice proprio così: nascono con nel cranio l’idea di essere poveri e che è impossibile cambiare sta cosa, e quindi poi si fanno i cazzi loro. Nascono neri e individualisti e muoiono così. Poi spende due pagine a parlare dei rapporti sociali all’interno delle comunità, con una rete fitta di scambi fra diversi gruppi sociali, in alcuni casi una rete di protezione mafiosa che appare complessa, una solida vicinanza famigliare, le relazioni di vicinato etc. e poi alla fine però è come se non fossero mai state scritte queste due pagine. È una società individualista, punto. Se i neri non stanno intorno al fuoco a ballare col gonnellino sono individualisti. Manco per sbaglio pensa che ne so, che magari pure Haiti è nel XXI secolo. Figurete, mica è Parigi. Se so individualisti è perché sono “innatamente” così. sti stronzi. la società intorno ne è solo diretta conseguenza. Non lesina in pappardelle moralistiche l’antropologa; del tipo poverini, gli invisibili che solo con il terremoto sono comparsi nella piazza centrale etc. Come potevano e come possano essere invisibili lo sa Dio, la vedi la miseria, ovunque: non c’è distinzione zone ricche o povere, dietro il ministero ci sono le baracche. I poveri neri si autoghettizzano dice, chissà perché non vanno al mare, sempre lì nelle baracche o nei dintorni, e uscite ‘na buona volta!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...