Eticamente Cattolici del particolare.

Fossi Cattolico mi incazzerei. C’è un intero immaginario colonizzato da stereotipi nel mondo religioso che la Chiesa coltiva. E i romanzi di scrittori cattolici, i saggi seriosi e quelli da scaffale (I Paoli Brosio a Medjugorje etc.), gli articoli, i giornali, i quotidiani sono tutti figli di questa visio ne cattolica asettica, “carina”, pacifica, di cuori con le corone, pace&bene, madonne consolatorie ,visioni estatiche da … Continua a leggere Eticamente Cattolici del particolare.

Pensierini carini brevi leggeri americani.

” Il carino, per esempio, è letale. È la forbice capace di spuntare le unghie al più selvatico dei felini, lo strumento di una regressione al crepuscolarismo bamboleggiante, la trasfigurazione del mondo in peluche. Ngai ne parla come di una via per spadroneggiare esteticamente sulla debolezza, mescolanza ambivalente di tenerezza e sadismo (e per inciso, Fruttero e Lucentini hanno scritto grandi cose sul lato oscuro … Continua a leggere Pensierini carini brevi leggeri americani.

Un post volgare per festeggiare il quasi-compleanno del blog. Brindisino.

Ad esser sinceri (ma è roba da hipster) è più di un anno che scrivo qui. I post di giugno e luglio 2011 erano però solo prove, ho cominciato a scrivere in modo continuato (e poco sereno) a fine Gennaio 2012:  quindi un anno fa. Auguri! vabbè. Da quando ho messo su sto blog (https://alessandromeis.wordpress.com/)   – e ho scritto un post con dentro la … Continua a leggere Un post volgare per festeggiare il quasi-compleanno del blog. Brindisino.

“Where are we now?” o la fine del secolo.

Per chi si fosse perso, in questo inizio d’anno e in un Gennaio caldo come pochi altri, David Bowie ha fatto uscire il suo primo singolo dal 2003. Un pezzo che è un classico, già. Un testo che racchiude tutta “l’urgenza” della morte. Del tempo poco che resta anche al ricco e più che soddisfatto da vita, carriera e amori di bellissime donne, Bowie. Un … Continua a leggere “Where are we now?” o la fine del secolo.