Anzi che sì anzi che no!

Torniamo a Breivik, ma più che altro al fascismo, con una piccola riflessione. Chiedevo tempo fa, tanto, a mio padre perché tanti giovani ragazzi dell’umbria rossa diventavano fascisti secondo lui. Anche figli di ex-socialisti, non necessariamente figli di missini, al massimo figli di democristiani, che si estremizzavano. Nella vallata sotto ad Assisi, fino a Bastia e pure in parte a Perugia e Foligno, una gioventù … Continua a leggere Anzi che sì anzi che no!

venezia e i culifichi

Torniamo a KhoolHASS comunque si chiami. Comunque intenda la sua maledetta architettura. Lui dice che l’architettura moderna deve creare una frattura. E si inculi bellamente lui e la sua idea di architettura. I suoi milioni di compenso per una merda di progetto dentro il fontego dei tedeschi. Ci sono nell’ordine due problemi. Il primo, palese è la gestione della penna. Quando incide sul territorio. Quando torni … Continua a leggere venezia e i culifichi

5 racconti 6

  Dicono che mio nonno facesse trapananti. Era un tipo speciale mio nonno, non so il vostro magari pure, ma secondo me il mio era migliore. Il mio era speciale. Non perché fosse mio nonno. In realtà era il mio bisnonno. Non l’ho mai conosciuto. Però sempre si parlava dei Trapananti di nonno Dante. Ah, belli, sembrano i trapananti di nonno Dante! Era speciale perché … Continua a leggere 5 racconti 6